Decisioni

Qual’è la strada per Vicolo della felicità?

Vi ascolto. Ho tentato di trovarla con “luoghi” di Android, con i “punti di interesse” del TomTom, anche con la cartina (non quella che state pensando), quella stradale. Ma niente, nulla di nulla! tutti parlano di questo vicolo ma non tutti riescono a raggiungerlo. Molti ci arrivano per caso. Altri per le scelte che fanno. Ed è a proposito di queste scelte che vi scrivo e vi posto l’immagine sovrastante. Sogni o realtà? Quando c’è bisogno di sognare e quando di essere realistici? Molte persone non riescono a scegliere tra le due cose e restano nel mezzo delle porte. Restano accampati la per giorni, settimane, anni e non fanno una cazzo di scelta, talvolta coraggiosa per permettergli di vivere meglio, come dovrebbe essere per tutti. Fatene del coraggio di scegliere una delle vostre virtù maggiori. Non sbaglia chi sceglie e ci va male, sbaglia chi fa la scelta meno coraggiosa, quella di Non scegliere. Solo esprimendo il proprio pensiero veramente si vince sempre. Anche se ti va male prima o poi inizierai a fare le scelte giuste. Prima o poi inizierà a girare tutto nel verso giusto. Fate delle scelte. Quelle che vi consentono di star meglio, di vivere dignitosamente, di vivere Felice. Non restate nel limbo aspettando che gli altri decidino per voi, mettetevi in gioco, fate le vostre scelte, prendetevi le vostre responsabilità, siate coraggiosi. Lo scegliere, e lo scegliere con criterio, vi porterà sulla buona strada. Sulla strada per quel vicolo tanto ambito. A un certo punto chi vi vuol star vicino vi sta ancora più vicino, chi prima non vi poteva sopportare forse ora capirà chi siete e come la pensate, o forse vi odierà ancora di più, ma almeno avete messo qualcosa in chiaro. In quel momento le vostre parole e le vostre scelte vi rappresentano, fanno capire chi siete e come la pensate. E questo è importantissimo. Volete sognare? Volete essere realistici? Bene, va bene sia una cosa che l’altra scelta. L’importante è che non vi soffermate a pensare troppo su quello che volete fare. Mentre voi state pensando le altre persone già hanno agito. Già hanno pensato per voi. Già hanno scelto per voi. E a quel punto voi non sarete più una vostra scelta ma la conseguenza delle scelte di un’altra persona. Bisogna sapere ciò che si vuole. Bisogna sapere quand’è il momento di fare determinate scelte.

Vi lascio con un aforisma che ho letto sul profilo di una scrittrice molto brava, che apprezzo tanto e che stimo.

Bisogna sapere quando scendere. Quando alzarsi e abbandonare il tavolo. Bisogna sapere andare via in silenzio. Anche se ci si spezza il cuore

Marilù S. Manzini

Alla Prossima.

RudiExperience

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...