Home > Service > Diritto alla Felicità

Diritto alla Felicità

Cito da Wikipedia:

(LA)
« Beatus nemo dici potest extra veritatem proiectus  »
(IT)
« Nessuno lontano dalla verità può dirsi felice. »
(Seneca)
 
La felicità è lo stato d’animo positivo di chi ritiene soddisfatti tutti i propri desideri.
 

Ha ragione Seneca… ed ha ragione anche Linus…

Il significato della parola felicità, sostanzialmente, non si discosta tanto da quello di verità.

Vuoi essere felice? Bhè! basta iniziare con poco.

Prova a dire sempre la verità, fallo con tutti, fallo contro tutti. Fallo anche quando non credi che ce ne sia bisogno. E chi ti capirà, chi capirà veramente chi sei non scapperà via. Ed è proprio in quel momento che puoi iniziare ad avere accanto persone vere, senza false pretese, senza pregiudizi e con più di un bagaglio di mezze parole; persone che possono essere definite “Amiche” con  la A maiuscola.

A quel punto la felicità è ad un passo.

Con basi solide possiamo costruire un palazzo che non cadrà mai. Possiamo costruire una modello di felicità duratura che non cesserà facilmente.

Quando avrete la capacità di interagire nella maniera opportuna con gli altri potrete anche pensare di ampliare la Vostra felicità nell’ambito professionale ed affettivo.

Si è sempre detto: “I soldi non fanno la felicità!“. Bell’aforisma, ed anche veritiero. Sfortunatamente, ai giorni d’oggi, i soldi servono a comperare circa l’80% degli oggetti cui siamo convinti ci rendano felici. A tal punto vi invito a leggere un articolo scritto da Federico Rampini su Repubblica.it. Eccovi il link:

http://www.repubblica.it/esteri/2011/01/03/news/vivere_con_cento_cose-10801248/

“Vivere con 100 cose”È la tribù dei minimalisti. Il diktat arriva dagli Stati Uniti. Con un manuale e un messaggio:”Basta schiavitù degli oggetti. I consumi dovranno essere ridimensionati, tanto vale cominciare subito”
E quindi la domanda che ci poniamo è la seguente: “Siamo sicuri di non riuscire ad essere felici senza tutto il materiale di consumo fondamentale, a nostro dire, che utilizziamo solitamente nella vita quotidiana?”

Pensateci… la risposta è semplice e alla portata di tutti. Son sicuro che potete vivere anche senza. Se non ci mettiamo in competizione pensando ad avere il cellulare migliore del nostro amici, l’auto migliore, la fidanzata più bella e/o acculturata, un livello culturale vergognosamente mediocre; se non pensiamo a tutte queste cose, tutti questi complessi che ci facciamo, tutte le pippe mentali che non esistono credo che possiamo riuscire ad essere felici. Eliminiamo tutto quello che è superfluo e pensiamo solo all’essenziale, a quel punto la felicità è veramente dietro l’angolo.

Non la vendono da nessuna parte. Non dovete cercarla sotto nessun masso perché lei è intorno a voi, nei vostri gesti, nelle vostre azioni e principalmente nelle vostre scelte. Scegliere di prendere un caffè ristretto o uno macchiato non vi rende felici ma, scegliere di trascorrere una serata con una persona rispetto un’altra, allora si che la vostra scelta può rendervi tali.

Scegliamo di essere felici egoisticamente. Pensiamo come Linus e convincetevi della frase: “Voglio essere vergognosamente felice!“. E’ il più bel modo di volervi bene. Fate ciò che vi rende felice, scegliete le persone che sapete possano rendervi felice, negate tutto ciò che porta gelosia, rancore o malumore; tutto ciò che può farvi lontanamente pensare “voglio quella cosa perché mi rende felice”. Fate in modo che i piccoli particolari della vita vi regalino felicità.

Non può solo risiedere nell’avere la capacità di possedere una grande casa o l’ultimo videogioco della vostra console.

La felicità è anche questo:

o questo:

Sii Felice. La direzione è quella giusta…

RudiExperience

Annunci
  1. 4 agosto 2011 alle 10:58

    Grazie Rudi, articolo interessante. Sono finita qui per caso in cerca di una foto con cui augurare una buona giornata a un amico di Facebook..Attratta dalla foto di Linus, ho deciso di leggere il testo che la accompagnava 🙂 Ti dispiacerebbe se mettessi la foto in un album su Fb, con una piccola citazione del tuo testo e l’indirizzo della pagina dove poterlo leggere intero? Così si potrebe consultare sempre- e non si perderebbe tra i vari link pubblicati ogni giorno.. Accetto qualsiasi risposta..;-) Grazie ancora e buona giornata 🙂
    Emanuela Clari

    • 4 agosto 2011 alle 13:29

      Certo. Non preoccuparti! 😀 E’ un piacere essere d’aiuto. 🙂

      • 4 agosto 2011 alle 13:46

        Grazie 🙂 Mi piace condividere il più possibile pensieri che ritengo possono far migliorare la vita delle persone 😉

  2. ANIMA LIBERA
    5 giugno 2011 alle 20:10

    DI NIENTE FA SEMPRE PIACERE IL CONFORONTO….E GRAZIE PER IL SII FELICE ANCHE SE IN QUESTO MOMENTO MI RISULTA UN Pò DIFFICILE MA FORTUNATAMENTE IL SORRISO NON LO PERDO MAI…BUONA SERATA RUDI!

    • 5 giugno 2011 alle 20:38

      I momenti difficili non finiscono mai. Sta a noi superarli…
      Buona serata a te! 😀

  3. ANIMA LIBERA
    4 giugno 2011 alle 15:25

    ho visto il suo post subito ha attirato la mia attenzione….per non condivido quanto dice che bisogna dire la verita per avere persone vere attorno….perch io sono una persona sincer forse fin troppo mi piace avere la coscienza pulita perch ci non ha prezzo mi piace dire sempre le cose come stanno anche quando fa male …..eppure le assicuro che vivo in totale solitudine perch tutte quelle persone che dice lei alla fine sa darti solo indifferenza….ora lei mi dir: probabilmente le persone che hai conosciute non sono vere????….e allora le dir ho 40 anni possibile che mi sia circondata solo di persone false????….no non credo che le persone sono troppo superciale e di fronti a chi dice la verit scappano…ma non importa….forse sono uscita fuori tema ma spero di aver reso l’idea.
    Sa io faccio molto uso di empatia e devo dire che ci mi aiuta molto nell’interagire con gli altri nel non puntare subito il dito contro una persona….infine condivido con lei quando dice che a volte cerchiamo la felicit chiss dove mentre proprio dentro di noi ma facciamo finta di non vederla..mi scuso per la lunghezza ma l’argomento mi piaciuto molto!

    • 5 giugno 2011 alle 10:44

      Ciao
      Innanzitutto grazie per la visita e per i complimenti. 😀
      E poi dammi del Tu.
      Dire la verità contribuisce ad avere accanto persone che ti accettano per come sei e non per come ti mostri. Ma, ovviamente, tutto questo deve essere fatto con discrezione.
      C’è uno dei miei migliori amici che dice sempre ciò che pensa, a volte senza pensare che le persone si allontanano se dici la verità senza criterio. Ed infatti si ritrova con pochissime persone attorno a se. Ma cmq lui è felice nel suo piccolo quindi non gli do neanche tanto torto.
      Dovresti pensarla anche te così (scusa se ora sono io che mi prendo confidenza) 🙂
      L’uso dell’empatia è un ottimo metto per avvicinarti alle persone. Anch’io son così, e questa cosa aiuta gli altri ad aprirsi, a parlare; ed è una cosa bellissima.
      Sii felice
      Rudi.

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...